COSTITUISCE VIOLAZIONE DEL CONTRADDITTORIO IL MANCATO ASCOLTO DEL MINORE INFRA-DODICENNE IN RELAZIONE AL GENITORE COL QUALE PREFERISCE STARE

Descrizione

    La pronuncia oggetto di disamina viene emessa in seguito al ricorso presentato innanzi alla Corte di legittimità dalla signora V.C., la quale sollevava ben quattro motivi di gravame avverso la sentenza resa dalla Corte d’Appello di Milano, che aveva confermato la sentenza resa dal Tribunale di Milano, la quale aveva affidato all’ex marito le di loro figlie, collocando le medesime presso l’abitazione dei nonni. Nella sintesi processuale riportata nell’impugnata sentenza, si legge come la donna, nelle more del giudizio di primo grado, si sarebbe allontanata con le figlie, trasferendosi con le stesse in Sierra Leone, senza la preventiva autorizzazione del padre, e non ottemperando ad ogni ordine dell’Autorità Giudiziaria di riportare le figlie in Italia.

Specifiche

    Data: 22 Marzo 2022
    Download: Bisogna accedere per scaricare il contenuto.

Lun-Ven
9.30-18.30