DECADE DALLA RESPONSABILITÀ GENITORIALE LA MADRE CHE NON SI CURA E NON SUPPORTA IL FIGLIO NELL’ADEMPIMENTO DEI PROPRI OBBLIGHI SCOLASTICI

Descrizione

    Nella sentenza in esame la Suprema Corte si è occupata del giudizio di legittimità di una sentenza della Corte di appello di Bari che aveva respinto il reclamo introitato dall’odierna ricorrente e confermato il provvedimento decadenziale emesso dal Tribunale per i minorenni di Bari. Il Giudicante di prime cure, invero, aveva ancorato la propria decisione a circostanze gravi e specifiche. Per altro verso, il Tribunale dei Minori aveva avviato un apposito procedimento stante la circostanza per la quale, in seguito al trasferimento presso la nonna materna, il minore aveva iniziato a frequentare poco la scuola e a tenere condotte inadeguate. Il Tribunale aveva rappresentato nello specifico la totale inadeguatezza educativa della madre – la quale, affetta da una grave patologia mentale, non seguiva le cure prescritte - ed un assoluto disinteresse del padre, di tal chè, dapprima, affidava il minore ai Servizi sociali, e, nel 2017, all’esito del procedimento giudiziale, emetteva il provvedimento di decadenza della responsabilità genitoriale per entrambi i genitori, con nomina del tutore provvisorio e collocamento del minore presso una comunità.

Specifiche

    Data: 14 Settembre 2021
    Download: Bisogna accedere per scaricare il contenuto.