FRODE CAROSELLO: L’AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA HA L’ONERE DI PROVARE LA FINALITÀ DI EVASIONE DELL’IMPOSTA

Descrizione

    L’Amministrazione finanziaria, se contesta che la fatturazione attenga ad operazioni soggettivamente inesistenti, inserite o meno nell’ambito di una frode carosello, ha l’onere di provare, non solo l’oggettiva fittizietà del fornitore, ma anche la consapevolezza del destinatario che l’operazione si inseriva in una evasione dell’imposta.

Specifiche

    Data: 3 Agosto 2021
    Download: Bisogna accedere per scaricare il contenuto.