GLI EMBRIONI CONGELATI, PRODOTTI DALLA COPPIA, POSSONO ESSERE IMPIANTATI ANCHE DOPO MOLTO TEMPO NELL'UTERO DELLA DONNA ED ANCHE CONTRO LA VOLONTÀ DELL'UOMO DEL QUALE QUESTI EMBRIONI PORTANO IL CORREDO GENETICO, IN QUANTO È NECESSARIO UNICAMENTE IL CONSENSO DELLA DONNA

Descrizione

    In Italia molte coppie, al fine di realizzare l’intento di creare una famiglia ed avere bambini, devono necessariamente ricorrere alla procreazione medicalmente assistita. A tale procedura faceva ricorso, nel lontano 2008, la coppia protagonista del caso oggetto di disamina, la quale dopo un primo tentativo di impianto fallito, decideva di congelare gli embrioni in attesa di un nuovo tentativo. Sta di fatto che, nelle more, il rapporto di coppia si è deteriorato, la crisi coniugale è stata conclamata, di tal che il marito decideva di porre fine al matrimonio. A distanza di anni, nonostante la fine del matrimonio, la ex moglie decideva di rivolgersi al Tribunale per vedere riconosciuto il suo diritto all'impianto degli embrioni, nonostante la separazione e il parere contrario del marito. La normativa di riferimento in tema di PMA è rappresentata dalla Legge n. 40 del 2004; la medesima, invero, disciplina i numerosi aspetti strettamente connessi alla procreazione medicalmente assistita, quali, a titolo esemplificativo, l’accesso alle tecniche (difatti, attualmente tale procedura è riservata solo alle coppie formate da maggiorenni eterosessuali, coniugate o conviventi, in cui entrambi siano conviventi e in età potenzialmente fertile, e solo nel caso in cui l'infertilità non sia risolvibile diversamente), lo statuto dell'embrione (poiché è vietata qualsiasi sperimentazione, manipolazione o intervento sull'embrione che non siano diretti esclusivamente alla tutela della sua salute, ovvero deve ritenersi escluso qualsiasi scopo eugenetico o selettivo), nonché lo stato giuridico del nato (invero, i nati da procreazione medicalmente assistita acquistano a tutti gli effetti lo stato di figli legittimi o riconosciuti dalla coppia).

Specifiche

    Data: 23 Marzo 2021
    Download: Bisogna accedere per scaricare il contenuto.